• Camilla Sentuti

Inside a Bookstore


I was thinking: how cool would it be to have your first date in a bookstore? There is something about these places that always mesmerized me. I dunno if it’s the apparent calmness which floats among the aisles and shelves if it’s the people sitting on the floor completely captured by who knows what readings, or the smell of new pages I’m completely addicted to. Put it like that I understand I may sound a bit nuts but to me, it is definitely one of the most glam and cool places to spend some time.

Pit stop: historical romances. I go completely crazy over conspiracies, intrigues, betrayals, and secret loves of ancient times. And by the way, I am definitely one of those people who judge a book from its cover. I know it’s totally wrong but who cares. If the cover is in fact of one of those terrible colors like mustard, burgundy, or anything like that we are already starting with the wrong foot. Just gimme a flash of pink, an image of a pair of stilettos along with glittery writing as the book title and I am completely yours.

Next mandatory stop, the magazine section. Now, in Italy, you can’t even open one and get to the third page that someone comes to you and intimidate you to buy the thing if you plan on reading it. Here, however, it’s a whole different story.

You can take wherever you like the most to satisfy your superficial instincts and hunger for pure gossip with no second thoughts. A pregnant Jessica Simpson totally unrecognizable, and not pregnant Aguilera but still unrecognizable, Jennifer Aniston who hasn’t got over Brad Pitt yet (after all they only split up in 2004), Leonardo Di Caprio’s new girlfriend, Blake Lively’s new boyfriend, Kim Kardashian, Chloe Kardashian, Mum Kardashian, Beyonce’s fake pregnancy, Beyonce’s surrogate mother, Beyonce the most beautiful woman on the planet, the Jersey Shore guys and the list go on and on and on… Once your pile’s complete, all you gotta do is starting from the first one and begin updating yourself on the latest celebs’ whereabouts. Sited in that adorable cafeteria inside the bookstore, background music, sipping satisfied a hot cappuccino, so hot that if you don’t remember to sip it slowly it’s gonna set your tongue on fire and kill your sensitiveness for the next five days so that everything tastes like wet paper. That must have been Simpson’s fault! I won’t say that again Jessica, I promise 😉



Riflettevo: quanto sarebbe figo da uno a dieci darsi il primo appuntamento in libreria? C’è qualcosa riguardo a questi posti che mi ha sempre affascinato. Non so se è la calma apparente che regna tra gli scaffali, o le persone sedute sul pavimento immerse nelle letture più varie… e poi quell’odore di pagine nuove e mai sfogliate che mi lascia completamente assuefatta! Capisco che effettivamente detta così sembro solo una pazza scatenata da internare senza batter ciglio, ma cavolo, è un posto decisamente glam ed assolutamente perfetto per passare un po’ di tempo. Tappa fissa la sezione romanzi storici: sono letteralmente pazza per intrighi, tradimenti, cospirazioni ed amori segreti dei tempi passati. Tra l’altro sono anche una di quelle che giudica un libro proprio dalla copertina. E’ completamente sbagliato ma chissenefrega,  in fondo l’occhio vuole la sua parte, e se la copertina è per caso di quei colori tremendi tipo giallo ocra, bordeaux o roba simile, già iniziamo male, anzi, decisamente male! Datemi il titolo in rilievo, colori luccicanti e un immagine che catturi e non potrò resistere 😉 Stop successivo ed obbligatorio, il reparto riviste. Ora, in Italia non puoi neanche arrivare all’indice che avrai la prima commessa a caso col fiato sul collo che ti intima a richiudere ciò che stavi leggendo a meno che non hai intenzioni di acquistarlo. Qui invece è tutta un’altra storia. Decisamente un’altra storia. Qui prendi tutto ciò che più attira il tuo lato frivolo e bramoso di puro gossip e lo soddisfi senza pensarci due volte. Jessica Simpson gravida irriconoscibile, la Aguilera non gravida ma irriconoscibile lo stesso, la Aniston che ancora si strugge per Brad Pitt (in fondo si sono lasciati solo nel 2004), la nuova ragazza di Leonardo diCaprio, il nuovo ragazzo di Blake Lively, Kim Kardashian, Chloe Kardashian, ….. Kardashian, Mamma Kardashian, Beyoncè gravida per finta, beyoncè e la mamma surrogata, beyoncè la più figa del pianeta, I coatti di Jersey shore e chi più ne ha più ne metta. Fatta la tua bella piletta, inizi dal primo e ti aggiorni sulle ultime vicessitudini dello Star System. Seduta in quell’adorabile cafè (ovviamente della libreria), musica di sottofondo, sorseggiando soddisfatta un cappuccino così caldo che se non ti ricordi ogni singola volta che bevi di andarci piano, ti ustiona la lingua facendo sembrare cartone bagnato qualsiasi cosa che mangi per I prossimi 5 giorni. Colpa della Simpson! Scusa Jessica non lo dico più , promesso 😉